Cascata di Fondo

da Filippo Tuccimei

Cascata di Fondo

A noi piacciono quegli itinerari vicino casa che ci trasportano in un’altra realtà: la pianura viene lentamente meno lasciando spazio alle colline prima e alla montagna poi. Ma anche l’urbanizzazione viene lentamente meno lasciando spazio ad un’architettura esclusivamente tradizionale. Quando la montagna e l’architettura tradizionale dominano, quasi sempre sono a loro volta dominate dalla natura incontaminata!
Itinerari wild insomma: eccone uno originale da fare in famiglia, in coppia o con chi volete voi!

Itinerario in famiglia


Si trova in Valchiusella, in provincia di Ivrea.
Come entrate nell’alta valle, occhio ai dintorni: dove la vegetazione vi concede fugaci finestre sulla valle, spesso appaiono imponenti, spettacolari cascate.

Itinerario wild in famiglia 

Cascate in Valchiusella


Arrivate fino in fondo alla valle e parcheggiate nello spiazzo accanto al cimitero di Fondo (frazione di Traversella) e poco prima della chiesetta di San Bernardo di Mentone (1630), ci sono una decina di posti.

San Bernardo di Mentone

San Bernardo di Mentone


La chiesetta è incantevole, ma forse più bello è il complesso in sasso dalla parte opposta della strada, che comprende canonica e campanile e la vecchia casa municipale. 


Canonica campanile e vecchia casa municipale di Fondo

 

Canonica campanile e vecchia casa municipale di Fondo


Proseguite a piedi sulla strada asfaltata (solo i locali possono proseguire in macchina) e, alla sbarra gialla, lasciatela prendendo sulla destra una strada campestre che entra gradualmente nel bosco. Appena usciti dal bosco seguite la strada sterrata che gira ad U nei pressi di un caratteristico villaggio in pietra (intrufolatevi per quanto possibile, è incantevole!) lasciandolo alle vostre spalle.

 

Caratteristico villaggio in pietra

Caratteristico villaggio in pietra


Dopo 100 metri prendete una nuova strada asfaltata a destra in salita. Quando oramai la cascata si fa sentire, prendete il sentierino a sinistra che vi porta nei pressi di una meravigliosa cascata. Dallo spiazzo a qui ci vogliono circa 10 min.

Cascata di Fondo

Cascata di Fondo

Credo di averne viste di cascate, ma questa è davvero spettacolare: tanta è la sua quantità e furia che l'acqua, nei vari salti che percorre, rimbalza vistosamente sui massi verso l'alto per poi terminare in una piscina naturale di ca 30 metri di diametro.

Cascata di Fondo

Piscina naturale

 

Un ponte tradizionale a dorso d'asino in pietra è lì splendido ad osservare la scena da secoli.

Cascata di Fondo - Il Ponte

Cascata di Fondo - Il Ponte

 

Nelle giornate afose, la gente si accomoda un po’ ovunque intorno alla piscina naturale, raccoglie un po’ di coraggio e si tuffa nell’acqua gelida ma favolosa del torrente Burdeiver, un affluente di destra del torrente Chiusella.
A dispetto delle foto, fatte in una giornata uggiosa, l’acqua prende qui un colore incredibilmente vivo e cristallino nelle giornate di sole.
Non mancate la visita di Fondo, incantevole borgo in sasso a cui si accede da altro splendido ponte a dorso d’asino del 1727: la locale Trattoria del Ponte serve la genuina cucina locale e abbondanti piatti di polenta con salsiccia.

Il Borgo di Fondo

Il Borgo di Fondo


Per i camminatori da Fondo parte un bellissimo, panoramico trekking ad anello che percorre interamente il solitario Vallone Burdeiver arrivando fino a all'Alpe Pian del Rio a quota 2176, per poi riscendere a Fondo sul versante opposto.


2 Resposte

Federico
Federico

18 giugno 2020

Mi riprometto di verificare quanto racconti in questa descrizione visitando i luoghi.
Appena possibile andrò per ritrovare il fascino discreto che ho letto in queste righe!
Grazie per i tuoi preziosi suggerimenti.

Piero
Piero

18 giugno 2020

Ho la sensazione di aver sprecato tanti periodi di vacanza tralasciando di praticare questi angoli di paradiso!
Ora ti seguo con determinazione per porre rimedio con immediatezza a questa mia latitanza!

Lascia un commento

Commenti soggetti a moderazione


Altri post

Proteggiamo i torrenti, rispettiamo le comunità locali

da Filippo Tuccimei

Innamoratevi! Perché per frequentare le spiagge di torrente è necessario molto rispetto e alcune semplici regole da osservare.
Continua a leggere
Valle dell’Isonzo

da Filippo Tuccimei

E' una delle aree naturali meglio tutelate a livello europeo, dove le Alpi ed il fiume creano un mix esplosivo tra outdoor e wild swimming.
Continua a leggere
Ponte del Diavolo

da Filippo Tuccimei

Ecco un itinerario buono tutto l'anno, che incarna perfettamente l’ideale di weBeach, acqua, sport e cultura.
Continua a leggere