Friuli e Isonzo

Scopri l’ultimo capolavoro offertoci dalla natura e immortalato con passione da weBeach!

Stenditi su spiagge di sabbia bianca, lasciati sovrastare dagli incredibili colori di un sorprendente torrente e cimentati in un light canyoning adatto a tutti! E ancora in questa edizione: profondissime grotte calcaree, una riserva naturale gratuita che ospita grossi e rari uccelli locali, cittadine di origine altomedievale, l'incantevole terrazza panoramica di una genuina azienda agricola dove cenare e passare la notte, che offre una vista mozzafiato sulla pianura friulana e le alpi!

45 spiagge in questa edizione, tra cui le leggendarie Cerdevol Curnila, quelle del Palar e le pozze smeraldine, disponibile in formato PDF, eBook e cartaceo. Oltre a tutti gli elementi per programmare da casa la vostra vacanza, week end o fuga in giornata: schede qualitative, foto, mappe, itinerari, coordinate geografiche per singola spiaggia, per scegliere al meglio e raggiungere facilmente i siti di interesse; nonché strutture ricettive e di ristorazione, eventi e itinerari culturali in zona.

Edizione cartacea

 

30 min da Udine, 1h30 da Venezia e Trieste e 2h30 da Bologna e Verona.

Il Friuli è un territorio bellissimo, pieno di ricchezze architettoniche, culturali e culinarie, ma poco battuta dal turismo di massa, ricetta ideale per una vera esperienza di wild swimming!

Rimarrete sovrastati dal Palar, un torrente sorprendente tutto da risalire con un’emozionante esperienza di light canyoning, bombardati dai suoi incredibili colori.

Quindi l’Arzino, un corso d’acqua in cui si susseguono siti incredibili, tutti con soluzioni peculiari: spiagge di sabbia, siti rocciosi, siti misti, idromassaggi naturali, emozionanti cascate, e perle nascoste e selvagge.

Il tutto condito da un contesto culturale ed architettonico di prima qualità, su cui spicca Spilimbergo, dove medioevo e rinascimento si mescolano nei suoi splendidi palazzi e castelli. Da non dimenticare le gioie del palato, qui in Friuli generalmente a buon mercato: San Daniele, patria del prosciutto più rinomato del paese, dista pochi chilometri dall’Arzino.

L'Isonzo, fiume meraviglioso la cui cornice è decisamente montana, dà talvolta l'impressione di trovarsi in un’isola tropicale. Il bianco domina ed è forse l'elemento che, abbassando lo sguardo, ci teletrasporta dalle alpi alle Maldive: la ghiaia è bianca, la sabbia bianchissima e un po' grezza. Di conseguenza l’acqua è cristallina, chiarissima, turchese. Nessun altro fiume acceca la vista più di questo!

La Valle dell’Isonzo, nel tratto sloveno oggetto di questa guida, ha ospitato memorabili battaglie della prima guerra mondiale, i cui cimeli troverete non solo nei musei (vale certamente una visita quello di Caporetto, dedicato alla storica disfatta italiana), ma anche negli itinerari suggeriti da questa guida: camminando per gli splendidi boschi della valle, non è difficile imbattersi in trincee e gallerie utilizzate dagli schieramenti dell’epoca.

Spettacolari cascate, incastonate in gole mozzafiato, sono ciliegine sulla torta di questa guida!

Recensioni

Sulla base di 1 recensione Scrivi una recensione